Attivazione fase di attenzione - allerta meteo - ::: COMUNE DI NOVELLARA (RE) :::

archivio notizie - ::: COMUNE DI NOVELLARA (RE) :::

Attivazione fase di attenzione - allerta meteo

 
Attivazione fase di attenzione - allerta meteo

Arpae ha diramato un'allerta meteo-idrogeologica-idraulica che comprende anche la zona della pianura di Modena e Reggio Emilia.

L'allerta si riferisce alle giornate dal 3 al 6 dicembre ed ha il codice colore giallo per la nostra area (zona F).

Si prevede la persistenza delle temperature minime al di sotto della norma climatica: i valori potranno scendere attorno a -5°C sulle aree della pianura emiliana e fino a -8 °C sulle aree montane e nelle valli, determinando la formazione di ghiaccio al suolo.

Per maggiori informazioni sul meteo consulta il seguente link: https://allertameteo.regione.emilia-romagna.it/web/novellara/home#geoLoc=44.85|10.733333&geoName=NOVELLARA&geoArea=F

 

 

Cosa fare in caso di neve o ghiaccio al suolo?

Prima

  • Informati sull’evoluzione della situazione meteo, ascoltando i telegiornali o i radiogiornali locali.
  • Procurati l’attrezzatura necessaria contro neve e gelo o verificane lo stato: pala e scorte di sale sono strumenti indispensabili per la tua abitazione o per il tuo esercizio commerciale.
  • Presta attenzione alla tua auto che, in inverno più che mai, deve essere pronta per affrontare neve e ghiaccio.
  • Monta pneumatici da neve, consigliabili per chi viaggia d’inverno in zone con basse temperature, oppure porta a bordo catene da neve, preferibilmente a montaggio rapido.
  • Fai qualche prova di montaggio delle catene: meglio imparare ad usarle prima, piuttosto che trovarsi in difficoltà sotto una fitta nevicata.
  • Controlla che ci sia il liquido antigelo nell’acqua del radiatore.
  • Verifica lo stato della batteria e l’efficienza delle spazzole dei tergicristalli.
  • Non dimenticare di tenere in auto i cavi per l’accensione forzata, pinze, torcia e guanti da lavoro.

Durante

  • Verifica la capacità di carico della copertura del tuo stabile (casa, capannone o altra struttura). L’accumulo di neve e ghiaccio sul tetto potrebbe provocare crolli.
  • Preoccupati di togliere la neve dal tuo accesso privato o dal tuo passo carraio. Non buttarla in strada, potresti intralciare il lavoro dei mezzi spazzaneve.
  • Se puoi, evita di utilizzare l’auto quando nevica e, se possibile, lasciala in garage. Riducendo il traffico e il numero di mezzi in sosta su strade e aree pubbliche, agevolerai molto le operazioni di sgombero neve.

Dopo

Dopo una nevicata è possibile la formazione di ghiaccio sia sulle strade che sui marciapiedi. Presta quindi attenzione al fondo stradale, guidando con particolare prudenza;

Se ti sposti a piedi scegli con cura le tue scarpe per evitare cadute e scivoloni e muoviti con cautela.
 

Se sei costretto a prendere l’auto:

  • Libera interamente l’auto e non solo i finestrini dalla neve.
  • Tieni accese le luci per renderti più visibile sulla strada.
  • Mantieni una velocità ridotta, usando marce basse per evitare il più possibile le frenate.Prediligi, piuttosto, l’utilizzo del freno motore.
  • Evita manovre brusche e sterzate improvvise.
  • Accelera dolcemente e aumenta la distanza di sicurezza dal veicolo che ti precede.
  • Ricorda che in salita è essenziale procedere senza mai arrestarsi. Una volta fermi è difficile ripartire e la sosta forzata della tua auto può intralciare il transito degli altri veicoli.
  • Parcheggia correttamente la tua auto in maniera che non ostacoli il lavori dei mezzi sgombraneve.
  • Presta particolare attenzione ai lastroni di neve che, soprattutto nella fase di disgelo, si possono staccare dai tetti.
  • Non utilizzare mezzi di trasporto a due ruote.

 


Pubblicato il 
Aggiornato il 
Risultato (555 valutazioni)