Piante gratuite dai vivai regionali - ::: COMUNE DI NOVELLARA (RE) :::

archivio notizie - ::: COMUNE DI NOVELLARA (RE) :::

Piante gratuite dai vivai regionali

 
Piante gratuite dai vivai regionali

La Regione concede gratuitamente agli Enti pubblici che ne fanno richiesta giovani piante per realizzare interventi con finalità di miglioramento ambientale all'interno del territorio regionale.

Nei vivai che gestisce direttamente, la Regione Emilia-Romagna produce giovani piante di specie forestali autoctone, arboree ed arbustive, tipiche del territorio.

Le piantine vengono concesse gratuitamente agli Enti pubblici che ne fanno richiesta per la promozione ed il miglioramento dei boschi, dell'ambiente naturale, della biodiversità e per la riqualificazione urbana tramite diverse iniziative, da attuare esclusivamente all'interno del territorio regionale, quali:

  • interventi di forestazione (per es. attività di imboschimento);
  • ripristino o realizzazione di ambienti naturali (per es. boschetti, macchie, siepi spontanee);
  • diffusione del verde pubblico (per es. parchi e giardini pubblici, alberature stradali, obblighi derivanti dalla Legge 113/92 "Un albero per ogni neonato");
  • attività didattiche e divulgative del verde (per es. Festa degli alberi).

I cittadini possono richiedere le piantine ma non direttamente alla Regione, bensì ai Comuni all'interno dei cui territori di competenza intendono metterle a dimora. Per fare richiesta, occorre compilare il modulo scaricabile qui ed inviarlo tramite mail a urp@comune.novellara.re.it o tramite PEC alla casella novellara@cert.provincia.re.it entro il 18 settembre 2019.

Nei vivai forestali che la Regione gestisce direttamente non vengono prodotti alberi da frutto, alberi di Natale, piante ornamentali, piante per appartamenti o per terrazze.

Nel modulo possono essere indicate le quantità ma non le specie delle piantine richieste. In base alla disponibilità, vengono assegnate le quantità di piantine delle specie più adatte, a seconda del luogo indicato per la messa a dimora.

Le piante messe a disposizione dai vivai regionaili sono: acero campestre, bagolaro, carpino bianco, ciliegio, farnia, frassino, ossifilio, gelso bianco, gelso nero, leccio, nocciolo, noce comune, ontano nero, orniello, roverella, tiglio.

Il Comune, valutate le richieste pervenute ed in base alla disponibilità dei vivai regionali, si riserva di effettuare variazioni numeriche rispetto alle quantità richieste.

Per ulteriori informazioni: http://ambiente.regione.emilia-romagna.it/it/parchi-natura2000/foreste/gestione-forestale/boschi-da-seme-e-vivai/vivai-forestali


Pubblicato il 
Aggiornato il 
Risultato (109 valutazioni)