Coronavirus - Applicazioni sul territorio novellarese - ::: COMUNE DI NOVELLARA (RE) :::

archivio notizie - ::: COMUNE DI NOVELLARA (RE) :::

Coronavirus - Applicazioni sul territorio novellarese

 

DPCM 8 MARZO, DPCM 9 MARZO, DPCM 11 MARZO E ORDINANZE DEL PRESIDENTE DELLA REGIONE EMILIA ROMAGNA - NUOVE DISPOSIZIONI

Il Governo ha emanato un nuovo decreto SUBITO OPERATIVO e valido sino al con le seguenti misure:

Fino al 3 aprile EVITARE IN MODO ASSOLUTO ogni spostamento sia in ENTRATA che in USCITA dai territori della zona rossa e all’interno dei territori stessi.

CI SI PUÒ MUOVERE SOLO PER:

- comprovate esigenze lavorative (da attestare attraverso certificazione aziendale o seduta stante con modulo in dotazione alle forze dell’ordine)

- motivi di salute E situazioni di necessità (attestabili seduta stante con modulo in dotazione alle forze dell’ordine)

Al fine di evitare assembramenti di persone, sono chiusi al pubblico parchi e giardini pubblici. L’uso della bicicletta e lo spostamento a piedi sono consentiti esclusivamente per le motivazioni ammesse per gli spostamenti delle persone fisiche (lavoro, ragioni di salute o altre necessità come gli acquisti di generi alimentari). Nel caso in cui la motivazione sia l’attività motoria (passeggiata per ragioni di salute) o l’uscita con l’animale di compagnia per le sue esigenze fisiologiche, si è obbligati a restare in prossimità della propria abitazione.

COMMERCIO, LOCALI PUBBLICI, ARTIGIANATO DI SERVIZIO

Cosa e’ vietato , sospeso e chiuso

- SOSPESE fino al 25/3 le attività commerciali al dettaglio, tranne le attività di vendita di generi alimentari e quelle di prima necessità indicate di seguito, considerandone l’attività prevalentemente svolta:

Ipermercati

Supermercati

Discount di alimentari

Minimercati ed altri esercizi non specializzati di alimentari vari

Commercio al dettaglio di prodotti surgelati

Commercio al dettaglio in esercizi non specializzati di computer, periferiche, attrezzature per le telecomunicazioni, elettronica di consumo audio e video, elettrodomestici

Commercio al dettaglio di prodotti alimentari, bevande e tabacco in esercizi specializzati (codici ateco: 47.2)

Commercio al dettaglio di carburante per autotrazione in esercizi specializzati

Commercio al dettaglio apparecchiature informatiche e per le telecomunicazioni (ICT) in esercizi specializzati (codice ateco: 47.4)

Commercio al dettaglio di ferramenta, vernici, vetro piano e materiale elettrico e termoidraulico

Commercio al dettaglio di articoli igienico-sanitari

Commercio al dettaglio di articoli per l'illuminazione

Commercio al dettaglio di giornali, riviste e periodici

Farmacie

Commercio al dettaglio in altri esercizi specializzati di medicinali non soggetti a prescrizione medica

Commercio al dettaglio di articoli medicali e ortopedici in esercizi specializzati

Commercio al dettaglio di articoli di profumeria, prodotti per toletta e per l'igiene personale

Commercio al dettaglio di piccoli animali domestici

Commercio al dettaglio di materiale per ottica e fotografia

Commercio al dettaglio di combustibile per uso domestico e per riscaldamento

Commercio al dettaglio di saponi, detersivi, prodotti per la lucidatura e affini

Commercio al dettaglio di qualsiasi tipo di prodotto effettuato via internet

Commercio al dettaglio di qualsiasi tipo di prodotto effettuato per televisione

Commercio al dettaglio di qualsiasi tipo di prodotto per corrispondenza, radio, telefono

Commercio effettuato per mezzo di distributori automatici

Erboristerie (per analogia con alimentari e igiene personale)

 

- SOSPESE fino al 25/3 le attività dei servizi di ristorazione (fra cui bar, pub, ristoranti, gelaterie, pasticcerie), ad esclusione delle mense e del catering continuativo su base contrattuale, che garantiscono la distanza di sicurezza interpersonale di un metro. SEMPRE CONSENTITA la consegna a domicilio solo di prodotti alimentari nel rispetto delle norme igienico sanitarie sia per l’attività di confezionamento che di trasporto;

 

- SOSPESE fino al 25/3 tutte le attività inerenti i servizi alla persona (ad es. parrucchieri, barbieri, estetisti, tatuatori, massaggiatori, etc.) tranne:

lavanderie,

tintorie,

servizi di pompe funebri e attività connesse

 

- APERTE le edicole, i tabaccai, le farmacie, le parafarmacie.

- APERTI i servizi servizi bancari, finanziari, assicurativi

- APERTA l’attività del settore agricolo, zootecnico di trasformazione agro alimentare comprese le filiere che ne forniscono beni e servizi

- APERTI  hotel e B&B per clienti che si muovano per ragioni lavorative (con somministrazione di pasti serali dedicati solo agli ospiti della struttura);

 

ATTIVITA’ PRODUTTIVE E ATTIVITA’ PROFESSIONALI (fino al 25 marzo)

- APERTE LE ATTIVITA’ PRODUTTIVE

 - APERTE LE PROFESSIONI

- APERTE LE ATTIVITA’ ARTIGIANALI (ad es. idraulico, elettricista, calzolaio, muratore, etc ..)

Si raccomanda che:

- sia attuato il massimo utilizzo da parte delle imprese di modalità di telelavoro per le attività che possono essere svolte al proprio domicilio o in modalità a distanza;

- siano incentivate le ferie e i congedi retribuiti per i dipendenti nonché gli altri strumenti previsti dalla contrattazione collettiva;

- siano sospese le attività dei reparti aziendali non indispensabili alla produzione;

- assumano protocolli di sicurezza anti-contagio e, laddove non fosse possibile rispettare la distanza interpersonale di un metro come principale misura di contenimento, con adozione di strumenti di protezione individuale;

- siano incentivate le operazioni di sanificazione dei luoghi di lavoro, anche utilizzando a tal fine forme di ammortizzatori sociali;

- per le sole attività produttive si raccomanda altresì che siano limitati al massimo gli spostamenti all’interno dei siti e contingentato l’accesso agli spazi comuni;


ATTIVITA SPORTIVE (fino al 3 aprile)

Cosa e’ vietato , sospeso e chiuso:

- Tutti i centri sportivi, palestre, piscine, centri natatori e centri benessere

- Tutte le competizioni sportive e sedute di allenamento di ogni categoria

Cosa è aperto:

-per l’attività motoria (passeggiata per ragioni di salute) si è obbligati a restare in prossimità della propria abitazione.

 

ATTIVITA’ CULTURALI E RICREATIVE (fino al 3 aprile)

Cosa e’ vietato , sospeso e chiuso:

- grandi eventi e manifestazioni culturali, ludico, sportive, religiose e fieristiche svolti in luogo pubblico o privato

- cinema, teatro, scuole di ballo

- museo, biblioteca, mediateca, sala studio e archivio storico

- centri culturali (Rosa dei Venti e Scuola di musica)

- centri sociali e ricreativi

- università dell’età libera

 

LUOGHI DI CULTO (fino al 3 aprile)

Cosa e’ vietato , sospeso e chiuso:

- cerimonie civili e religiose, compres i matrimoni e le cerimonie funebri

Cosa è aperto:

- luoghi di culto per preghiera personale a condizione che siano vietati gli assembramenti di persone e tali da garantire il rispetto di almeno 1 mt di distanza interpersonale

 

SERVIZI EDUCATIVI (fino al 3 aprile)

Cosa e’ vietato , sospeso e chiuso:

- Servizi educativi per l’infanzia

- Scuole di ogni ordine e grado

- Università

- corsi professionali

- ludoteca

- centro giovani

Cosa funziona:

- Attività formative a distanza (ad esclusione dei corsi per i medici in formazione specialistica e dei corsi di formazione specifica in medicina generale, nonché delle attività dei tirocinanti delle professioni sanitarie)

 

SERVIZI SOCIALI (fino al 3 aprile)

Cosa e’ vietato , sospeso e chiuso:

- centro diurno

Cosa funziona:

- garantito e potenziato il servizio di assistenza domiciliare

- casa protetta con accesso dei parenti e dei visitatori limitato ai soli casi indicati dalla struttura sanitaria

- il Servizio di Assistenza Domiciliare assicura la consegna della spesa a domicilio. La richiesta può essere inoltrata telefonicamente alla Responsabile Attività Assistenziali Sig.ra Capiluppi Carla - 0522/654948 dalle 8,30 alle 12,30 dal lunedì al sabato oppure o via mail a : c.capiluppi@aziendamillefiori.it.

 

Si allega:

- DPCM 8 marzo

- DPCM 9 marzo

- DPCM 11 marzo

- DECRETO DEL PRESIDENTE DELLA REGIONE EMILAI ROMAGNA 41/2020

 

 

Pubblicato il 
Aggiornato il 
Risultato (249 valutazioni)