Salta al contenuto

Incontro e racconto - Percorsi formativi

Percorso formativo sull'intercultura gratuito aperto a tutta la cittadinanza

Data:

24-11-2021

Argomenti
Cultura

Continua il percorso di "Incontro e racconto", progetto del Comune di Novellara finanziato dalla Regione Emilia Romagna sul Bando Pace 2021, con lo scopo di portare elementi di conoscenza su geopolitica, religione e tradizioni delle culture migranti che vivono a casa nostra.

Gli incontri che vi proponiamo sono gratuiti ed aperti a tutta cittadinanza.

30 NOVEMBRE ORE 17.00 – Sala Civica

Francesca Brunelli - Operatrice sociale

Titolo: Destinazione Italia: adozioni internazionali e giovani migrazioni

L'intervento riflette sulle adozioni internazionali dall'India con particolare attenzione al primo incontro tra genitori adottivi e bambini, alle dinamiche familiari e al nuovo contesto di arrivo. Parallelamente si espone il tema dei ricongiungimenti familiari dal subcontinente indiano ponendo al centro l'esperienza dei figli, quali giovani migranti, e le prime relazioni che essi instaurano con l'ambiente circostante, in particolare la scuola e i coetanei.

Diletta Cola - ONG Care&Share Italia

Titolo: Famiglia, infanzia e adozioni in India

L’intervento si concentrerà su due temi specifici: infanzia vulnerabile in India e l'importanza di avere accesso all' istruzione, non solo di base, ma anche universitaria, e sostegno alle donne, fornendo uno strumento di lavoro e training specifici, al fine di renderle autonome e capaci di mantenere i figli. Si discuteranno inoltre la cooperazione Italia-India e le dinamiche di lavoro con i colleghi indiani.

2 DICEMBRE ORE 16.30 – Sala Civica

Anna Annicchiarico – Antropologa

Titolo: “Da Novellara alla Valle del Chiampo (Vicenza), riflessioni sulle comunità sikh”

Partendo dalle regole di comportamento da seguire all'interno dei gurdwara, l'incontro si concentrerà su concetti chiave quali il binomio izzat-sharam (prestigio sociale-vergogna) per poter comprendere al meglio il sistema parentale Sikh, compresa la pratica sociale del matrimonio combinato. Successivamente si passerà all'analisi contestuale delle interpretazioni di tali concetti da parte delle diverse generazioni, portando come casi studio anche unioni e matrimonio non conformi alle regole.

14 DICEMBRE ORE 16.30 – Sala Civica

Orsola Risato - Mediatrice linguistico-culturale

Titolo: L'importanza di una comunicazione culturalmente accurata tra personale socio-sanitario e pazienti di origine indiana e pakistana.

L’intervento muoverà da una presentazione del ruolo di mediatore culturale, diverso da quello di interpreti e/o traduttori: si affronteranno le implicazioni culturali della lingua e la necessità di tradurre concetti per entrambe le parti in causa.

Si discuterà la necessità di rivolgersi ai pazienti tenendo conto di variabili quali cultura, religione e contesto sociale anche e soprattutto in casi particolari come salute mentale e salute riproduttiva, in cui i tabù inficiano una comunicazione efficace e completa. Perché prestare attenzione a queste variabili? In quanto cruciali al fine di una fiducia da parte del paziente sul piano emotivo e professionale che corrisponde a trattamenti più veloci e mirati.

Si discuteranno invece anche i paletti che è giusto e necessario porre nella comunicazione, quali ad esempio l’obbligo di non dare spazio a interpretazioni nelle cure somministrate o a relativismo culturale.

Giulia Ferro - Linguista e mediatrice linguistico-culturale

Titolo: Incontri-scontri con immigrati indo-pakistani: disabilità e questione femminile in ambienti ospedalieri e servizi sociali e il ruolo del mediatore

L’intervento muoverà da un'universalità nei bisogni che tuttavia assume declinazioni diverse in aree diverse - ci si occuperà in questo caso del subcontinente indiano. Ci si concentrerà sull’approccio alla disabilità e sul trattamento diverso delle donne nell’ambito di diverse istituzioni per poi capire in che modo è possibile trovare un punto d'incontro comprendendo questa diversità anche e soprattutto grazie alla figura del mediatore.

Ulteriori informazioni

Ultimo aggiornamento

10-05-2022 10:05

Questa pagina ti è stata utile?