Salta al contenuto

Rettifica atti di stato civile, formazione di atto omesso e correzioni di atto

Argomenti
Famiglia

Chi intende promuovere la rettificazione (modifica) o ricostituzione di un atto di stato civile distrutto o smarrito o la formazione di un atto precedentemente omesso deve proporre ricorso al tribunale competente per territorio (nel caso di atti registrati presso il Comune di Novellara è competente il tribunale di Reggio Emilia). Nei tempi successivi il tribunale emetterà decreto mediante il quale l’ufficiale di stato civile rettificherà o meno l’atto.

In caso di errori materiali di scritturazione (art. 98) commessi al momento della redazione di un atto, l'ufficiale dello Stato Civile, d'uffico o su istanza degli interessati, provvede direttamente alla rettifica mediante annotazione che appone a margine dell'atto di stato civile dandone notizia al procuratore della Repubblica, al prefetto ed alla parte interessata.

A chi si rivolge

Chi può presentare

La rettifica: L'intestatario dell'atto, ma anche chiunque abbia un interesse giuridicamente rilevante alla rettificazione dell'atto di stato civile, il procuratore della Repubblica, in ogni tempo;
La correzione: l'interessato dell'atto e/o l'ufficiale dello stato civile del comune in cui risulta formato l'atto originario.

Accedere al servizio

Come si fa

Modalità di Attivazione:
A domanda e d'ufficio

Dove rivolgersi

Per le rettificazioni giudiziali degli atti di stato civile:
Tribunale del circondario dove si trova l'ufficio di stato civile che ha in deposito l'atto o quello dove si chiede che venga eseguito l'adempimento (nel caso, ad esempio, di atto non registrato);

Per le correzioni:
all'Ufficiale dello Stato Civile del comune in cui risulta formato l'atto originario (COMUNE DI NOVELLARA- SERVIZI AMMINISTRATIVI E RELAZIONI CON IL PUBBLICO-UFFICO DELLO STATO CIVILE-P.zzale Marconi, 1 tel. 0522/655437-420-445).

Cosa serve

Istanza al Tribunale di Reggio Emilia o all'Ufficiale dello stato civile del comune in cui risulta formato l'atto originario

Costi e vincoli

Costi

Non sono previsti costi

Tempi e scadenze

30 gg. dal ricevimento dell'istanza completa della documentazione necessaria

Ulteriori informazioni

Riferimenti legislativi (Normativa):
art. 95 e seguenti del DPR 396/2000 art. 98, primo comma, del D.P.R. 396/2000 e nota F/397-prot.n. 5999 del 4 giugno 2008

Rapporti con Enti Esterni:
Tribunale di Reggio Emilia Via Paterlini, 1 (RE) Centralino: 0522/510611

Ultimo aggiornamento

30-08-2022 17:08

Questa pagina ti è stata utile?