Salta al contenuto

Partecipazione al MERCATINO DELL'ANTIQUARIATO E DEGLI HOBBISTI

Il Mercatino dell'antiquariato e degli hobbisti si svolge annualmente a Novellara in centro storico, ogni prima domenica del mese ad esclusione del mese di agosto.

All'interno del Mercatino è consentito trattare i seguenti articoli:

- oggetti di antiquariato ai sensi del D.lgs 490/1999 “Testo unico delle disposizioni legislative in materia di beni culturali e ambientali, a norma dell'articolo 1 della L. 8 ottobre 1997, n. 352”;

- oggetti di antichità aventi interesse storico ed archeologico ammessi al libero commercio nonché cose vecchie, cose usate, oggettistica antica ed oggettistica da collezione in genere;

- brocantage;

- oggetti di modernariato e da collezionismo

Gli hobbisti (così come definiti all’art. 7 bis della L.R. 12/1999 e ss.mm.) sono “operatori non professionali del commercio che, non essendo in possesso di un’autorizzazione amministrativa per il commercio su aree pubbliche, vendono barattano, propongono ed espongono in modo saltuario ed occasionale merci di modico valore”;

A chi si rivolge

Solo agli Hobbisti: ovvero "Operatori non professionali del commercio che, non essendo in possesso di un’autorizzazione amministrativa per il commercio su aree pubbliche, vendono barattano, propongono ed espongono in modo saltuario ed occasionale merci di modico valore".

Cosa serve

Per partecipare al Mercatino gli hobbisti devono:

1) Presentare il "Modulo di adesione" (vedi allegato) almeno 5 giorni proma dello svolgimento del Mercatino.

2) Essere in possesso del Tesserino Identificativo previsto dalla L.R. 4/2013, da richiedere al Comune di residenza (vedi allegato) oppure al Comune capoluogo della Regione Emilia-Romagna (per i residenti in altra regione).

3) Essere in possesso dei requisiti morali previsti dall'art. 71 del D. Lgs. 59/2010 e successive modificazioni;

Ai sensi della L.R. 12/1999 e successive modificazioni, gli hobbisti ammessi a partecipare al mercatino devono:

- accertarsi della vidimazione giornaliera del tesserino;

- consegnare all’incaricato del Comune ovvero ad altro soggetto incaricato dall’Amministrazione Comunale, l'elenco completo dei beni che intendono vendere, barattare, proporre o esporre. L'elenco deve contenere la descrizione delle tipologie dei beni, il relativo prezzo al pubblico, l'indicazione della persona fisica o giuridica da cui l'hobbista li ha acquisiti;

- esibire merce per un valore complessivo non superiore a 1.000,00 (mille) euro;

- vendere, barattare, proporre o esporre non più di un oggetto con un prezzo superiore a 250,00 (duecentocinquanta) euro; e) indicare i prezzi delle merci esposte per la vendita mediante l'uso di un cartello o con altre modalità idonee allo scopo. Quando siano esposti insieme prodotti identici dello stesso valore è sufficiente l'uso di un unico cartello.

Tutti gli operatori ammessi a partecipare al Mercatino devono rimanere presenti per tutta la durata della manifestazione ed in particolare gli hobbisti non possono essere sostituiti, se non temporaneamente, da altre persone.

Costi e vincoli

Costi

Verranno applicate le tariffe di cui al vigente regolamento del Canone Unico patrimoniale approvato con Del.C.C. n.13/2021 e s.m. e i.

Allegati

Contenuti correlati

Regolamento mercatino dell’antiquariato e degli hobbisti
Il presente regolamento disciplina le attività di commercio su aree pubbliche a merceologia esclusiva relativa al solo settore merceologico non alimentare e hobbisti (così come definiti al successivo articolo 4 del presente Regolamento) APPROVATO CON DELIBERA DI C.C. N 31 DEL 29/07/2021

Ulteriori informazioni

Gli ORARI di svolgimento del Mercatino sono defIniti mediante Ordinanza Sindacale N. 82/2021.

Scarica il Regolamento completo.

Riferimenti legislativi (Normativa):
Art. 7 bis della L.R. 12/1999 e ss.mm. e ii.

Ultimo aggiornamento

09-03-2022 15:03

Questa pagina ti è stata utile?