Salta al contenuto

Canone di occupazione temporanea di spazi ed aree pubbliche (COSAP temporanea)

Per poter occupare temporaneamente (da un’ora, fino ai 364 giorni) una parte di suolo pubblico o di suolo privato, ma di uso pubblico (portici, gallerie, marciapiedi, …) occorre presentare richiesta di occupazione al Servizio attività economiche e processo delle manifestazioni, il quale valuterà se tale richiesta è soggetta al pagamento del relativo canone od esente, e rilascerà la necessaria autorizzazione, indispensabile per procedere all’occupazione.

Tipiche occupazioni sono quelle di: cantieri edili, tavolini dei bar, banchetti di associazioni e partiti politici, ecc…. I soggetti interessati dall’esenzione dal pagamento del canone (ma non dal rilascio dell’autorizzazione) sono principalmente tutte le associazioni onlus (iscritte nel registro regionale o provinciale) ed i partiti politici (consultare comunque il regolamento comunale per l’applicazione della c.o.s.a.p.).

Il Responsabile del Servizio Politiche Economiche, entro 15 giorni dalla richiesta, in caso sia necessaria l'emissione di un'ordinanza di chiusura della strada, oppure entro 10 giorni e dopo aver reperito il parere dei vari uffici interessati, provvederà al rilascio dell’autorizzazione.

La richiesta di proroga della concessione è prevista anche per l'effettuazione di modificazioni del tipo e/o della superficie dell'occupazione nonché per l'ottenimento della proroga di occupazioni preesistenti, da richiedere almeno 5 giorni prima.

Prima della consegna della stessa, il cittadino dovrà versare il canone relativo, se dovuto, secondo l'importo inviato con Avviso di Pagamento pagoPA dal Servizio stesso.

N.B. nel periodo elettorale si applicano le norme speciali e gli accordi prefettizi e/o locali per i partecipanti alla competizione elettorale

A chi si rivolge

A chiunque abbia intenzione di occupare temporaneamente una parte di suolo pubblico o di suolo privato ad uso pubblico.

Accedere al servizio

Come si fa

Modalità di Attivazione:
A domanda

Come si richiede:
Occorre presentare richiesta di occupazione Servizio attività economiche e processo delle manifestazioni, almeno 15 giorni prima in caso sia necessaria l'emissione di un'ordinanza di chiusura della strada, oppure 10 giorni prima dell’effettuazione della stessa, correlata di n° 2 marche da bollo da euro 16,00 ad eccezione di onlus e partiti politici (esentati anche dall’utilizzo dei bolli quando ricorrano le particolari condizioni previste per l'esercizio dei diritti elettorali. In tali casi è necessario compilare il modulo A2) e versare il relativo canone prima di ritirare l’autorizzazione.

Servizio online: No

scia - silenzio assenso: No

Cosa serve

Requisiti Richiesti:
Occupare temporaneamente (da 1 ora fino a 364 giorni) suolo pubblico o privato ma di uso pubblico.

Documenti da presentare:
Ogni richiesta va corredata dalla dichiarazione anti corruzione DICHIARAZIONE PER PRIVATO o DICHIARAZIONE PER IMPRESA

Costi e vincoli

Costi

Il costo dell’occupazione è determinato dal Regolamento per l'applicazione del canone COSAP ed è determinato in base ai giorni (ed ore) e dai mq. di effettiva occupazione.
Tariffa base: € 2,52 al mq. al giorno.
Questa tariffa prevede diverse agevolazioni in base al tipo di occupazione ed alla sua durata (consultare il regol. comunale) e può essere ridotta fino ad un minimo di € 0,315 al qm. al giorno.
Al canone deve essere aggiunto il costo di n°2 marche da bollo da € 16,00 (totale € 32,00): una da applicare direttamente sulla richiesta e l’altra da allegare (dovra’ essere apposta sull’autorizzazione).
In caso il canone da corrispondere sia di importo inferiore ad € 10,33, il versamento da effettuare dovrà comunque essere pari a tale cifra.
Per le esenzioni consulta il regolamento.

Tempi e scadenze

L’autorizzazione verrà rilasciata entro 15 giorni in caso sia necessaria l'emissione di un'ordinanza di chiusura della strada, oppure 10 giorni prima dell’effettuazione della stessa, previo pagamento del relativo canone (se dovuto).
N.B. nel periodo elettorale si applicano le norme speciali e gli accordi prefettizi e/o locali per i partecipanti alla competizione elettorale

Scadenza per il cittadino:
Presentazione della richiesta tassativamente entro 15 giorni prima, in caso sia necessaria l'emissione di un'ordinanza di chiusura della strada, oppure 10 giorni prima dell’effettuazione dell’occupazione (pena il mancato rilascio della concessione) e 2) pagamento del canone prima del ritiro dell’autorizzazione.

Allegati

Ulteriori informazioni

Riferimenti legislativi (Normativa):
Delibera di Giunta Comunale n. 7 del 15/1/2014 - Approvazione indirizzi per la concessione della occupazione di suolo pubblico o privato di uso pubblico a partiti politici per lo svolgimento di attività di propaganda e divulgativa in piazza Unità d’Italia, corso Garibaldi, Piazzetta Borgonuovo ivi compresi gli spazi del sottoportico. Regolamento per l'applicazione del canone per l'occupazione di spazi ed aree pubbliche approvato con Delibera C.C. del 23/7/2015 n. 54.

Ultimo aggiornamento

09-03-2022 10:03

Questa pagina ti è stata utile?